Facebook Watch è globale, arriva in Italia

Facebook Watch è il nuovo servizio video della piattaforma, da un paio di giorni è diventato globale. Poco più di un anno dopo il suo lancio negli Stati Uniti, ma adesso i canali video e le interazioni sociali saranno disponibili in tutto il mondo.

Watch ha debuttato negli Stati Uniti trasmettendo spettacoli costellati di stelle oltre alla diretta della Major League Baseball. Facebook sostiene che oltre 50 milioni di utenti americani visualizzano almeno un minuto di video su Watch ogni mese, con tassi di visualizzazione in aumento.

La compagnia ha inoltre lanciato servizi come “Watch Party” in modo che gli spettatori possano interagire con gli amici mentre guardano i video: una piattaforma di interattività per sondaggi, sfide e quiz; e una serie di programmi di notizie in collaborazione con le maggiori reti di notizie.

Il servizio ha inoltre allargato gli spazi pubblicitari su Facebook, consentendo ai creatori di video e spettacoli di includere le interruzioni pubblicitarie e ottenere entrate dai loro video. Le interruzioni pubblicitarie sono ora disponibili per i creatori di contenuti solo negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Irlanda, in Nuova Zelanda e in Australia. I creatori di altri 22 paesi, tra cui Francia, Germania, Messico e Spagna, acquisiranno la capacità dell’interruzione pubblicitaria il mese prossimo.

Per essere idonei a guadagnare attraverso le interruzioni pubblicitarie i creatori di contenuti devono avere video di tre minuti con oltre 30.000 visualizzazioni di un minuto negli ultimi due mesi, e almeno 10.000 follower su Facebook.

Facebook Watch compete con le piattaforme video come YouTube di Google e Twitch di Amazon, ma la società con sede a Palo Alto afferma che è un servizio unico e non paragonabile in virtù delle innumerevoli componenti sociali.


Dino Serpe
Dino Serpe
“L'uomo che sposta le montagne comincia portando via i sassi più piccoli.”